Passa ai contenuti principali

Bene comune e Pace: la salvaguardia delle minoranze

La questione dei diritti dei gruppi minoritari è emersa a livello internazionale di pari passo con l’affermazione dei diritti civili e collettivi nel XX secolo. Negli ultimi decenni in particolare l’ineguaglianza sociale, economica e politica fra comunità si è identificata sempre più come fattore destabilizzante e radice di conflitto, come osservato da Kofi Annan, ex segretario generale delle Nazioni Unite, nell’aprile del 2000 nel suo Millennium Report: “Dobbiamo fare di più per evitare che scoppino conflitti. La maggior parte di questi avvengono […] in paesi dove potere e ricchezza sono distribuiti in maniera non equa fra gruppi etnici o religiosi. Il miglior modo per prevenire il conflitto è quindi promuovere soluzioni politiche in cui tutti i gruppi siano equamente rappresentati, combinate con diritti umani, diritti delle minoranze e sviluppo economico diffuso”.
Ne parleremo venerdì 19 aprile alle ore 18 presso il Centro Giovani del Comune di Foligno (c/o piazzetta Piermarini) in uno scambio d'esperienze con:
- Irene Masci cooperante in Kossovo,
- Rita Cacchione Associazione Casa dei Popoli,
- Marta Rossi Oratorio Oratorio Don Mariano di Sant'Eraclio,
- Daria Virginia Massi Caritas Diocesana.
Modera prof.ssa Rita Barbetti Associazione ChiaroScuro.

Saranno presenti la Dott.ssa Maria Frigeri assessore all'infanzia e Dott. Cristian Napolitano assessore ai servizi sociali del Comune di Foligno.

Commenti

Post popolari in questo blog

A FOLIGNO I PELLEGRINI PER I CAMBIAMENTI CLIMATICI

Giovedì 4 ottobre alle ore  da Piazza San Pietro a Roma parte il Pellegrinaggio “In Cammino per il Clima” che porterà 20 pellegrini italiani e stranieri da Roma a Katowice in Polonia, dove si terrà la nuova riunione dei leader mondiali sul Clima (COP24). L’Iniziativa, con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Mare, è organizzata per la tratta italiana, come già nel 2015, da FOCSIV – Volontari nel mondo si concluderà ai primi di dicembre nella cittadina polacca. “Ogni anno assistiamo - Andrea Stocchiero, responsabile policy FOCSIV all’aumento delle conseguenze provocate dai cambiamenti climatici. Un fenomeno provoca sempre più disastri e catastrofi ambientali e che mette a rischio intere popolazioni. I valori e i principi abbracciati dai pellegrini di In Cammino per il Clima sono quelli enunciati dall’Enciclica “Laudato Sì” di Papa Francesco che ha richiamato l’attenzione sulla cura del Creato". Il pellegrinaggio  come nel 2015, sarà guidato da Yeb Saño, ex …

Settimana Giovani Idee per il Territorio

Una nuova edizione della Settimana Giovani Idee per il Territorio che si svolgerà dal 19 al 24 aprile che vedrà protagonisti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della città di Foligno a conclusione del Progetto Cittadini del Mondo promosso dalla Diocesi di Foligno nell'anno scolastico 2017-2018, con il patrocinio della Regione Umbria, dell'Ufficio scolastico regionale, della Provincia di Perugia, del Comune di Foligno.
Giovedì 19 aprile 2018 – ore 10 presso l’Auditorium San Domenico convegno dal titolo “Io non ho paura” a conclusione del percorso “L’Europa inizia a Lampedusa” in collaborazione con l’Istituto tecnico tecnologico L. Da Vinci. Interverranno Antonella Iunti Direttore Ufficio scolastico regionale, Tareke Brahme Presidente Comitato 3 ottobre, Simone Varisco Ufficio ricerca della Fondazione Migrantes, Alessandro Maria Vestrelli Dirigente della Regione Umbria.
Sabato 21 aprile 2018 – ore 10 Palazzo Trinci sala conferenza, finale del percorso “Imprenditori d…

PROCESSI DI CAMBIAMENTO, conferenze di formazione

Anche quest’anno la Diocesi di Foligno, a partire da lunedì 15 ottobre dalle ore 16 alle 19, presso l’aula magna della Scuola media Gentile Da Foligno, propone un ciclo di Conferenze di Formazione nell’ambito del Progetto Cittadini del Mondo, indirizzate ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, ai genitori, assistenti sociali, amministratori pubblici, educatori oratori e gruppi giovanili parrocchiali, operatori pastorali e del sociale, responsabili delle risorse umane.L’obiettivo è quello di riflettere sul ruolo positivo delle relazioni negli ambienti di vita, scuola, lavoro, famiglia, dove sperimentare le proprie competenze e sviluppare la propria identità, in un continuo scambio tra le persone, nel quale i processi emotivi e relazionali assumono un ruolo centrale. Le conferenze sono destinate ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, ai genitori, assistenti sociali, amministratori pubblici, educatori oratori e gruppi giovanili parrocchiali, operatori pastorali e del soc…