PROGETTO PROMOSSO DALLA DIOCESI DI FOLIGNO

"Nella cittadinanza si esprime la dimensione dell'appartenenza civile e sociale degli uomini"
(Dal libro del Sinodo dei Giovani 2004 - 2007)

lunedì 15 aprile 2013

La libertà dell'arte nella storia di Gaetano Porcasi

Martedì 16 aprile alle ore 10.30 all'Auditorium San Domenico (Foligno) sarà inaugurata una mostra contro la mafia dal titolo "La libertà dell'arte nella storia. Paesaggi, memorie, volti" di Gaetano Porcasi.

Insieme all'artista presenteranno la mostra:

- Dontella PORZI Assessore alle attività culturali e sociali, politiche giovanili, pubblica istruzione della Provincia di Perugia;
- Nando MISMETTI Sindaco del Comune di Foligno;
- Giorgio GAROFALO Dirigente scolastico del Liceo classico "Frezzi-Beata Angela";
- Don Luigi FILIPPUCCI Responsabile del Progetto Cittadini del Mondo;
- Claudine BOUDRE-MILLOT Ambasciata di Francia;
- Salvo VITALE testimone della lotta contro la mafia.

Coordina Maurizio TERZETTI.

L'esposizione di 19 quadri del pittore siciliano Gaetano Porcasi che ha dedicato la sua lunga carriera alla Sicilia e alle vittime della mafia. L'idea di portare l'esposizione a Foligno, fino al 30 aprile, nasce dalla volontà sinergica degli organizzatori, Liceo Frezzi - Beata Angela, Comune di Foligno, Provincia di Perugia, Alliance Francaise, Progetto Cittadini del Mondo, di mostrare agli studenti comel'arte possa contribuire alla lotta contro la mafia.


Info: http://progettocittadinidelmondo.blogspot.com

Nessun commento:

Posta un commento