PROGETTO PROMOSSO DALLA DIOCESI DI FOLIGNO

"Nella cittadinanza si esprime la dimensione dell'appartenenza civile e sociale degli uomini"
(Dal libro del Sinodo dei Giovani 2004 - 2007)

mercoledì 11 gennaio 2012

Incontro sui nuovi stili di vita con Padre Adriano Sella

Come promuovere una mentalità diversa per cambiare la vita delle persone e il nostro modello di sviluppo? Questa è la provocazione che proporrà, mercoledì 18 gennaio 2011,  Padre Adriano Sella promotore in Italia della “Rete interdiocesana Nuovi stili di vita”, agli studenti delle scuole superiori di secondo grado nell’ambito delle lezioni in classe con gli esperti promosse dal Progetto Cittadini del Mondo. Padre Sella, missionario saveriano, ha lavorato per molti anni in Amazzonia (Brasile), dove è stato coordinatore della Commissione Giustizia e Pace e della Pastorale Sociale della Conferenza Episcopale del Nord del Brasile, accompagnando e sostenendo anche l'impegno delle comunità ecclesiali di base e dei movimenti sociali. L’incontro vuole far comprendere agli studenti che un consumismo sfrenato generato da bisogni indotti  sta in maniera inesorabile rovinando il nostro pianeta. Uno stile di vita che sta creando sempre di più infelicità, stress, diseguaglianze sociali, impoverendo delle relazioni umane. Uno stile di vita, questo, che non potrà durare a lungo e potrà essere superato solo con atteggiamenti, singoli e comunitari, che si traducono anche in un diverso modo di recuperare il senso della vita. L’incontro dibattito con gli studenti si svolgerà in due momenti alle ore 10.10 presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Tecnologico “L. Da Vinci” e alle ore 11.40 presso l’aula magna dell’ Istituto Istruzione Superiore “E. Orfini”.

Nessun commento:

Posta un commento