PROGETTO PROMOSSO DALLA DIOCESI DI FOLIGNO

"Nella cittadinanza si esprime la dimensione dell'appartenenza civile e sociale degli uomini"
(Dal libro del Sinodo dei Giovani 2004 - 2007)

venerdì 2 dicembre 2011

Incontro con Paolo Bustaffa per parlare delle nuove tecnologie

La tecnologia dei mass media è al servizio dello sviluppo della persona umana? Questa è la domanda che cercherà di spiegare il giornalista Paolo Bustaffa, direttore del Servizio Informazione Religiosa della Conferenza Episcopale Italiana, con gli studenti dell’Istituto Istruzione Classica “F. Frezzi” di Foligno. In questa prospettiva l’aspetto più rilevante della comunicazione non è legato tanto all’uso degli strumenti mediatici quanto piuttosto alla nuova cultura determinata dall’avvento dei media di massa e dalle innovazioni tecnologiche. Possiamo constatare ogni giorno che aa crescita vorticosa e la diffusione planetaria di questi mezzi, favorite dal rapido sviluppo delle tecnologie digitali, in molti casi acuiscono il divario tra le persone, i gruppi sociali e i popoli. L’incontro che si svolgerà martedì 6 dicembre 2011 alle ore 10 presso l’aula magna dell’istituto, fa parte del percorso formativo in classe con gli esperti nell’ambito del Progetto Cittadini del Mondo area Scienza e Progresso promosso dalla Diocesi di Foligno in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per l’Umbria.

Nessun commento:

Posta un commento