PROGETTO PROMOSSO DALLA DIOCESI DI FOLIGNO

"Nella cittadinanza si esprime la dimensione dell'appartenenza civile e sociale degli uomini"
(Dal libro del Sinodo dei Giovani 2004 - 2007)

domenica 20 novembre 2011

Accogliere e comunicare per crescere come comunità

Oltre 40 partecipanti alla prima conferenza di formazione, venerdì 18 dicembre 2011, organizzata dalla Diocesi di Foligno nell’ambito del Progetto Cittadini del Mondo. Due le tematiche che sono state presentate dal tutor del corso prof. Roberto Incatasciato dirigente scolastico del Liceo scientifico Marconi: “La comunicazione dell’emergenze ambientali” con Sara Segatori giornalista RAI3 ed Elia Tortorini cineoperatore; “La pedagogia dell’accoglienza” con la prof.ssa Floriana Falcinelli pedagogista dell’Università degli studi di Perugia. Nelle relazioni è stato sottolineato un concetto centrale: una persona costruisce la propria identità personale attraverso le relazioni. Noi cresciamo come persone e sperimentiamo noi stessi nella misura in cui ci misuriamo e comunichiamo con gli altri in una comunità. La prof.ssa Falcinelli, in particolar modo, ha sottolineato delle prassi educative importanti: la capacità di riflettere sull’azione; dalla comunicazione educativa al raggiungimento degli obbiettivi; una progettualità che si fa giorno per giorno con l’educando; i valori si dicono e si condividono. L’autorevolezza dell’educatore sull’accoglienza dell’educando, secondo la Falcinelli “sta nella proposta formativa che costruisce percorsi d’integrazione per la crescita della persona, insieme ad educatori che non camminano né avanti né dietro ma a fianco ai ragazzi”. All’incontro di formazione ha portato il saluto dell’amministrazione comunale ai partecipanti l’Assessore all’istruzione dott.ssa Rita Zampolini.
Anacleto Antonini

Nessun commento:

Posta un commento